Max Holder GmbH > Prodotti + Campi di impiego > Realizzazioni speciali > Persone con mobilità ridotta

Realizzazioni speciali

Persone con mobilità ridotta

Con il modello V 130 modificato, Holder presenta una soluzione che consente anche alle persone con mobilità ridotta o handicap di tornare alla guida di un portattrezzi. Si aprono dunque nuove prospettive alle persone con mobilità ridotta di riprendere il lavoro in agricoltura, nel settore dei servizi e della cura dei giardini e del paesaggio. Solitamente le difficoltà per questo gruppo di persone cominciano al momento della salita in cabina di guida, ad es. per chi ha problemi alle anche, di artrosi o sovrappeso. Il veicolo articolato è dotato di sedile oscillante e sollevabile elettricamente a distanza in grado di portare fino a 150 kg e quindi di sollevare in cabina anche autisti pesanti senza altri ausili. In modo altrettanto sicuro, una volta salito a bordo l'autista può successivamente scendere dal veicolo. La funzione di oscillamento/sollevamento comandato a distanza può essere adeguata alle esigenze dell'utente e alle caratteristiche costruttive del veicolo. Una leva di comando manuale multifunzione consente di impostare le seguenti funzioni:

  • Avanzamento e frenata
  • Accelerazione con possibilità di arresto nella marcia a velocità costante, ad es. quando si spazza e si taglia l'erba
  • Inversione di marcia
  • Azionamento del freno a mano

I colleghi che non hanno disabilità fisiche possono invece comandare il veicolo mediante i pedali. La soluzione con sedile sollevabile/oscillante è fatta in modo da consentire il trasferimento senza troppi problemi dei gruppi costruttivi nel veicolo successivo. In questo modo i costi di acquisto devono essere affrontati una volta sola e il valore di rivendita del veicolo non viene compromesso dalle modifiche. Le associazioni professionali e le casse malattie possono partecipare alla spesa.